A cosa dobbiamo misurare il risultato di perdita di peso?

Sapete di cosa si tratta? Quello che di più non soffre di depressione, quello che non c'è paura prima di un pasto, che è aumentato in modo significativo l'autostima, non è in diretta.

Pochi chili ha perso per un mese solo due...

Perdere peso a tutti i costi!?

Limitazione

E a volte viceversa. Donna beve diuretici, lassativi, si siede su uno grano saraceno, che non cucina e mangia un po ' bollito in acqua.

E ' pallida, ha appena trascina i piedi. Ma la bilancia ha due settimane perso ben 4 chilogrammi.

Il risultato? A mio parere, la sua completa assenza, anche di più, è molto peggio di zero. Ma molti saranno d'accordo con me e anche invidia a quella povera bambina. Wow, ben quattro chili in due settimane! Che tipo di effetto che incredibile forza di volontà!

E allora legittimo questione, e che in generale si dovrebbe misurare in diretta la perdita di peso? E qual è il risultato deve essere considerato buono e un cattivo?

Dimagrante. I criteri di successo. Veri e immaginari

Tradizionalmente i risultati di perdita di peso provato e continuano a provare esclusivamente in chilogrammi e in centimetri. Prendete qualsiasi annuncio – «Assicuriamo il risultato di 8 chili in un mese!», «Si perde peso, almeno 6 chili in due settimane!», «Si sta per perdere i chili di peso e centimetri volumi uno per uno!».

Nelle conversazioni con gli amici per scoprire che qualcuno ha perso 20 chili, siamo scossi il risultato, scopriamo il metodo con cui è riuscito a farlo, e già pronti per domani applicare su se stessi. Se scopriamo che il dimagrimento pari a 6 o 8 kg, diciamo: «Sì, bello, ma, vedete, non trenta e nemmeno 20». E già abbastanza frivolo ci sembra di riduzione di peso di 1-2 kg al mese.

La storia di perdita di peso di Natasha

Chili e centimetri, il resto non ci interessa. Ma il peso è sceso non sempre ci danno quello che ci aspettiamo da loro.

Ecco la storia di una mia paziente. Quindi, Natasha M., 18 anni, 178 centimetri di altezza, 102 chilogrammi di peso. Alta, completa e in pienezza la sua snella e bella ragazza. Inizialmente il caso con perdita di peso di lei è andato molto bene. Mesi tre-quattro Natasha perso 20 chili, si avvicinò a circa 80 kg. di Seguito la riduzione del peso in fase di stallo, e circa un mese abbiamo segnato sul posto – un chilo qua e là.

Ed ecco come qualcosa che vale la pena nel mio ufficio, davanti allo specchio, osserva criticamente la sua figura e dice triste: «Che cento, che ottanta. Stessa cosa!!!». Ecco così! Sperando insieme con la perdita di peso risolvere i loro problemi e non trovando le loro decisioni, Natasha naturale venuta in disperazione.

Credo, e rallentando ridurre il peso nell'ultimo mese i nostri incontri era dovuto proprio a questo. Dopo tutto, se non cambia nulla per il meglio (che cento che l'ottanta!), che senso ha guardare la vostra dieta, fare esercizio, limitare i dolci e così via?

Era 12 anni fa. E allora io, come la maggior parte dei miei pazienti, il criterio più importante effetto visto proprio nella quantità di chili di scarto. Ma il caso di questo è stato forse uno dei primi, mi fecero dubitare di questo approccio.

Se la cosa principale chili di troppo, perché Natasha non è felice? Significa di per sé alleviato il peso non è la cosa più importante!

Noi con una mia paziente poi ha dovuto spendere un paio di settimane per capire cosa in realtà aspettato Natasha dalla perdita di peso e non ha potuto ottenere?

Si è scoperto che il problema principale della mia paziente a sentirsi brutta, o, come avrebbe detto lo psicologo, in una bassa autostima. Forse, la ragione di ciò era evidente la voglia sul viso, forse, come spesso accade, la pienezza si è sviluppata poi, come reazione all'eccesso di cibo, quando il cibo serve anche come conforto e di «farmaci» da esperienze sul loro aspetto?

Così accadde che, limitarsi a mangiare e anche perdere quei chili in più, la mia paziente, tuttavia, non riusciva a liberarsi ostile ridotto a se stesso rapporto. Da qui la depressione, e rallentando la perdita di peso, e la minaccia imminente di interruzione.

Ora, quando la causa è stata trovata, abbiamo inviato gli sforzi per la correzione di autovalutazione. Di solito siamo tutti un po ' sottostimato. Tutti ci manca la consapevolezza della loro peculiarità, unicità, manca la sensazione della sua vita naturale, di vita proprio corpo.

Naturalmente, Natasha non ha fatto eccezione. Sembrava che non è bella, ma che è IN REALTÀ, lei non lo sapeva. Non voglio annoiare il lettore la complessità psicologica di lavoro. Certo, non sempre è così facile e di successo, ma in caso di Natasha è andato bene, il suo atteggiamento verso se stessi è diventato abbastanza rapidamente a cambiare in meglio. E questo ha avuto un impatto immediato sui risultati di perdita di peso. Nel prossimo mese di Natasha, non è particolarmente teso, ho perso cinque chili.

Ricordiamo: perché si cresce in realtà?

Vita

Davvero, perdere peso non siamo per essere magri e non solo per pesare meno di adesso. Speriamo perdere peso trovare una nuova qualità, di avvicinarsi ad uno stato di armonia e di felicità. Ma questi stessi sentimenti dipendono non solo da kg. E già così, per misurare il risultato solo chilogrammi, considerato che più di peso è andato meglio, e, soprattutto, di costruire su questo tutta la loro tattiche di perdita di peso, fondamentalmente sbagliato. Ed ecco perché...

Dimagrante. Il buon senso e la sua totale mancanza di

Questa tattica pericolosa per la salute, perché spinge l'uomo a rispettare troppo rigida dieta e torturare se stessi allenamenti. Lei spinge applicare effetti, niente a che perdere peso non avendo, ma a causa di escrezione di liquidi, che porta ad un certo breve termine riduzione di peso. La gente si siede nella vasca da bagno, si allenano in abbigliamento caldo, cercando di suscitare una maggiore sudorazione, utilizzano diuretici e lassativi, solo per vedere sulla bilancia una cifra inferiore rispetto alla vigilia.

Ma la fame è pericoloso calo di immunità e, come minimo, lo sviluppo di raffreddori, così come la formazione di calcoli biliari, lo sviluppo o l'aggravamento di gastrite e di ulcera gastrica e duodenale. L'applicazione di clisteri e lassativi può portare allo sviluppo di atonica o di colite spastica.

Questa tattica aumenta notevolmente la probabilità di fallimento e di cessazione anticipata sforzo. Perché è direttamente rivolto al PEGGIORAMENTO della QUALITÀ di VITA. La sensazione di fame, mancanza di acqua, di estrema stanchezza da estenuanti allenamenti! La maggior parte delle persone non possono tollerare di giorno in giorno. Una volta sospesa la riduzione del peso, tutto il tormento perdono il loro significato, e lo stato diventa insopportabile. Ma dopo la rottura, si osserva spesso l'eccesso di cibo e sfrenato aumento di peso originale, e a un livello più alto. La tattica di «peso a tutti i costi» spesso diventa motivo per il prossimo ciclo di aumento di peso.

Con questo approccio tradizionale, sentito ogni sorta di pubblicità pro 10-15 chili in un mese, non siamo d'accordo sulla metodologia che danno al nostro look un piccolo effetto, diciamo 2-3 chili al mese. Anche se questo risultato si può ottenere senza troppi problemi, e promette di essere persistente.

Infine, la cosa più importante. La tattica di «peso a tutti i costi» è in contrasto con i moderni concetti di natura eccesso di peso e modi della sua decisione. La maggior parte degli scienziati stanno ora valutando come le principali cause di chili di troppo lontano non solo «cibo in eccesso» o «sbagliato il comportamento alimentare», e un certo squilibrio tra alimentazione e attività motoria e/o un po ' di rafforzare il ruolo del cibo come fattore che protegge dall'ansia, portando gioia e divertimento.

Principale postulato di perdita di peso

Manubrio

In tale visione il problema principale postulato di perdita di peso è completa e, soprattutto, di attenzione approccio – moderati restrizioni dietetiche in combinazione con esercizi tonificanti, inoltre, un qualche tipo di impatto, per dimorare in chiaro, stato d'animo positivo – normalizzazione del sonno, escursionismo, massaggi, piacevole il bagno o la doccia. Per creare un positivo atteggiamento mentale, il senso di coinvolgimento, per una più chiara consapevolezza del motivo molto spesso è necessario lavorare con uno psicologo o uno psicoterapeuta. E se questo lavoro viene effettuato con successo, il processo di perdita di peso molto più facile. D'accordo, il buon umore, tanto necessaria per il successo perdita di peso, piuttosto problematico, se una persona torturare di fame se stessi, sport, prende lassativi.

E da qui, dobbiamo convenire che un buon risultato, questo è il risultato, ottenuto senza alcun psico-emotivi e dei disagi fisici. E già la seconda domanda, quanto si è buttato chili. Infatti, in questo caso si utilizzino solo gli effetti, che di per sé dare qualche beneficio. Non dubitate, che il risultato sarà fermamente mantenuta. Perché ha ottenuto non in lotta, e in unità con loro, ottenuto grazie resistente cambiamento di stile di vita con quello che ha condotto alla pienezza, in un nuovo, più energico e più delicata a se stesso. Questo stile di vita sarà molto probabilmente piombo a mantenere il peso o abbassare ulteriormente.

Tra l'altro non deve essere considerato una combinazione di tattiche come un compromesso. Dicono, con proprietà diuretiche e grano saraceno, lasciate in danni a se stessi e non a lungo si può perdere un sacco di chili. E attraverso questo nostro amore verso se stessi e rispetto a se stesso atteggiamento poco. Non sono d'accordo! Mi è capitato di vedere durante l'applicazione di questa tattica e e 5 e 7 chili in un mese! E abbastanza spesso.

E un ultimo pensiero. Se l'aumento di autostima, di fiducia in se stessi, una sferzata di energia e forza creativa, il senso di controllo della situazione, il senso di libertà da diete e divieti non si riesce a ottenere senza variazioni di peso, anche questo è un ottimo risultato. Anche se dal punto di vista di tutte le dieta tradizioni è uguale a zero.

Ancora una storia di perdita di peso

Ecco la storia di perdita di peso ancora di una mia paziente. Nonostante il tuo peso normale (58 chili, con una crescita metro e settanta) Tonya con tutte le forze cercando di perdere peso. Sentirsi pienamente felice disturbata 2-3 chili, che «non è riuscito a ripristinare». Piuttosto riuscito, ma solo molto rigida dieta e allenamenti in palestra. Ma valeva la pena rilassarsi un po', il peso è tornato e ha minacciato di salire più in alto. Quando Tonya chiesto aiuto, la sua vita era un continuo «seduta» a dieta con rare pause (compleanni, feste), per cui questi incidenti 2-3 chili comporre di nuovo. La paura di fronte a sé, prima di loro, come sembrava ingestibile appetito, la paura del futuro, in cui si vide certamente di spessore e un abominio. Il mio compito principale in questo caso era quello di rompere questo circolo vizioso – «seduto» su una dieta, un po ' di perdita di peso, il fallimento, l'accumulazione di peso.

Mi sono offerto di Tono prima imparare a NON INGRASSARE. Diritto, che senso ha seguire una dieta e di soffrire, se, ancora, non riesce a mantenere il risultato ottenuto? Tono doveva assicurarsi che per il mantenimento del peso non c'è bisogno di divieti. Tutto ciò che serve è un paio di ridurre il contenuto di grassi negli alimenti e zuccheri, mangiare spesso e ragionevole riferirsi a prelibatezze. Invece di estenuanti allenamenti molto meglio per aiutare passeggiate, esercizi di tonificazione e benessere a piedi. E invece di antipatia e di una continua lotta con me, è meglio riferirsi a se stessi con cura, con amore, e dimorare in uno stato d'animo positivo.

Dopo un mese la mia paziente mi ha detto: «Sa, dottore, io ho deciso di farmi più soffrire – 58 chili durante la mia crescita – un bel peso. E ora che so come mantenere, soprattutto senza sforzo e non la sofferenza. Grazie a voi!». Credetemi, sono stato molto soddisfatto del risultato.

14.09.2018